Skip to content

Se potessi parlare con la te stessa 12enne…

02/03/2012
Il fatto che mi sia sublimata (e se non conoscete questo processo fisico vuol dire che forse qualche vago ricordo della “fisica liceale” è ancora in me) per vivere ad estremo contatto con i libri (tipo quella scema con la R moscia che su Italia1 si finge donna temeraria ma che secondo me non sa nemmeno fare il saluto scout) non mi ha impedito di stare a passo con gli avvenimenti mondiali e seguire qualche blog sparso per il web. Il fatto che parli dei primi solo se vengo travolta dall’ira funesta, mi obbliga a parlare dei secondi.  Tra vecchie certezze e fichissime scoperte (prima o poi scatta la rubrica “minchia che fico sto blog!”) mi ritrovo a  meditare/fissare il vuoto per un tempo non definito davanti l’ultimo post della supermamma creatrice di MaCheDavvero. Parte da una semplice domanda (Se potessi parlare con la te stessa 12enne) e da lì crea una chicca molto ironica che non mi son lasciata scappare.
Quindi eccovi il mio ipotetico dialogo con la me 12enne.
[per comodità e per accelerare la scrittura ho sostituito i nomi con le rispettive età, quella presente (22) e quella passata(12)]

22: wow! vedo la la me 12 enne senza nemmeno l’uso di stupefacenti. ciao!

12: ciao..

22: Bhe? cos’è quella faccia?

12: dove sono le tette?

22:prego?

12: Hai capito bene. dove sono le tette?

22: Ma tu senti questa. di tante cose che potevi chiedermi, le tette! sai ragazzina sei pr…

12: Senti taglia corto che mi metti paura. Sembri mamma! allora ste tette? avevano detto che ci sarebbero cresciute verso i 18 come a mamma e zia..

22: Ci hanno fregato! ed io ancora non ho smaltito lo shock.

12: Ma sei così perchè stai a dieta o mangi?

22: Mangio mangio. vado in palestra ed ho eliminato le schifezze.

12: Ah, quindi la scienza non ha fatto grandi passi. senti ma almeno sei un medico? hai fatto il test all’università?uh,è il mio sogno salvare vite umane, inciafrugliare nelle budell..

22: Si l’ho fatto. ora sto per laurearmi?

12: Davvero?

22: Sì, in terapia occupazionale.

12: Ah.. e che è? che trovi lavoro alla gente?

22: …vabbe. altre domande?

12: Uh, sì sì. allora. i BLUE sono ancora la band più fica di tutti ed io ho sposato Lee?

22: No. si sono dileguati in qualche anno ed ora ascolto gli ACDC

12: Scherzi?

22: Assolutamente no!

12: Oddio, mi sento male!

22: Però ho un ragazzo. stiamo insieme da più di tre anni. Pensa, ci sopporta!

12: Davvero? oddio oddio oddio. e non ha i brufoli e la peluria orrida come i miei coetanei?

22: No. è bellissimo: occhi azzurri, mori, gentile, intelligente…

12: Alto e muscoloso?

22: Altra domanda?

12: Perchè indossi ancora il cappotto che ho comprato 2 anni fa?

22: Altra domanda?!

12: Ho deciso io i capelli rossi o è uno scherzo di cattivo gusto di qualche pirla?

22: Se volevi sapere se vedo ancora gli amici di sempre la risposta è sì

12: Hai pianto tanto in questi anni?

22: Sì tesoro, ma noi siamo forti.

12: Mio fratello è sempre un pirla ciccione?

22: ora è solo pirla.. ed è più alto di noi due messe insieme quindi se vuoi dargli due cazzotti fallo ora che tra qualche anno inizierà ad allungarsi

12: Ho continuato il nuoto e sono diventata la più forte del mondo?

22: Altra domanda?

12: Echepalle!!! ma almeno stai viaggiando il mondo?

22: Be, il mondo no. Però con i soldi delle ripetizioni ogni tanto un viaggio ci scappa

12: Fai ripetizioni?

22: Di matematica!

12: Ma che cazzo dici!?

22: Hey ragazzina… parla bene! Sai di amare la matematica, ti manca il coraggio di dirlo

12: Sì, stai diventando come mamma

22: Ma senza tette

12: già

22: Altre domande?

12: Per ora basta così. E poi sta passando il 342; se lo perdo faccio tardi per uscire con le altre

22: Anche io prendo ancora l’autobus. Ma ho anche la mitica ARosa parcheggiata sotto casa che aspetta solo me

12: L’arosa sarà mia? finalmente una bella notizia!

22: Ora corri che se no facciamo tardi come sempre

12: Allora non son cambiata molto!ahahaha. ah, bella giacca arancione!

22: Sapevo ti sarebbe piaciuta.

11 commenti leave one →
  1. Alice permalink
    03/03/2012 09:13

    Che carino questo post!!🙂

  2. 03/03/2012 12:28

    Eeeeh ci sono passata anche io per la fase “Blue mania”. Ovviamente con il tempo i gusti musicali si evolvono, maturano…però le fasce comprate ai loro concerti sono ancora in bella vista nella mia stanza!😉

  3. 04/03/2012 00:02

    Questo post mi ha fatto sorridere e realizzare che sono diventata più o meno come desideravo, quindi posso grossomodo ritenermi soddisfatta!
    bacio🙂

  4. 04/03/2012 14:21

    Da un lato la scenetta è comica, dall’altra invece mette tristezza e fa tenerezza ç_ç

  5. sabby permalink
    04/03/2012 17:55

    sono molto cambiata da quella ragazzina, credo sia però normale,
    dodici anni sono pochi per sapere cosa si vuole nella vita!

  6. 05/03/2012 13:02

    Bella idea. Dovrei provare anche io a far parlare il quarantenne con il ventenne…;-)

  7. 05/03/2012 18:05

    al contrario anni fa avevo letto “Esco a fare due passi” di F Volo che scriveva una lettera a se stesso come regalo di compleanno

    se però parlassi con il me stesso 12enne (20 anni fa, cavolo…): prima partirebbe un autoceffone terapeutico (menarsi da soli è roba da Fight Club), poi gli direi solo una cosa “Scappaaaaa”
    a quel punto il dubbio sarebbe filosofico e fisico: se il mio dodicenne scappasse (dove e quando è un altro problema) menato da me 32enne, si farebbe trovare tra 20 anni per farsi menare nuovamente e sentirsi dire: “Tornaaa”😀

  8. 06/03/2012 15:20

    Figo, ci voglio provare anche io!! Però, sinceramente, faccio una fatica tremenda ad immaginarmi a 12 anni… di nuovo…

  9. 09/03/2012 20:36

    Ma è delizioso questo post, decisamente uno dei più simpatici che abbia mai letto! 😀

  10. 11/03/2012 22:42

    Io a 12 anni: 2^ media, esile, studiosa e vivace ma ancora bambina, una bambina decisa!
    A 22 anni mi sto preparando per matrimonio: casa da acquistare, da arredare. corredo, corso prematrimoniale uff, parenti da ascoltare uff, sono proprio 10 anni luuunghi!!!
    Vai forte!!!

  11. 24/03/2012 17:25

    ahahah no, ti prego, il 342 no, mi sa che andavamo alla stessa scuola più o meno… il mio tragico conflitto principale però era con il 341😉
    Comunque mi piace questo dialogo, ben sceneggiato

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: