Skip to content

Crema per due! (come fare un profitterol e vivere felici)

21/11/2011

Forse il titolo più azzeccato sarebbe stato “quando mamma non c’è.. i figli cucinano”, ma non avrebbe reso a pieno l’idea di questo post. Non volevo parlare di solo cibo ed elencarvi le ricette.. volevo piuttosto presentarvi una persona che qui non è stata mai protagonista: mio fratello… lo chef Tony!

da: facileblog.it

Bhe! Che vi aspettavate dal fratello della Farnocchia.. un soprannome serio?naaaa

Mio fratello è strano, come tutti gli adolescenti! Odia il mondo perchè è convinto che stia complottando contro di lui. è alto il doppio di me nonostante sia io la maggiore (ergo non provo a menargli da circa 6anni..inizio della sua lievitazione). Fa le facce ed i rutti più imbarazzanti del mondo. Non legge un libro da quando gli è scaduto l’abbonamento a topolino, quando l’anno scorso mi ha chiesto un libro mia madre si è commossa. Intorno  a lui regna il caos e la follia.. tra amici imbecilli e stanza disordinata non sai cosa è peggio. è studio-repellente per scelta.. perchè il cervello ce l’ha, ma è troppo intento ad usarlo per cazzate. Ha  il “vaffan..” facile con la sottoscritta, ma fondamentalmente mi ama! E poi mio fratello è un cuoco.. bhe, è al 4°anno di alberghiero ma è già uno scassa-minchia ai fornelli.  Io e lui non abbiamo mai avuto un rapporto facile: siamo passati da momenti di indifferenza pura ad urla disumane, da insulti pesanti a risate complici, da silenzi sulle nostre vite a piccole confidenze. Mi piacerebbe avere un rapporto normale e sano con lui, ma questo ho e questo cerco di far funzionare. C’ho messo tanto a capirlo (mi ha dovuto aiutare anche un professore di “comunicazione strategica”).. ma meglio di niente, no?

Un’altra cosa l’ho capita  solo ora: possiamo odiarci e farci le peggio cose nei peggio posti.. ma quando siamo in cucina tutto cambia, tutto svanisce!  Siamo il braccio e la mente di tante schifezze, siamo i direttori di un’orchestra composta da frullatori, uova, farina e cioccolata. Ci consultiamo, ci organizziamo, ridiamo, collaboriamo e critichiamo la tv o gli chef su youtube.

Qualche giorno fa ho sentito parlare (quel gran pezzo di gnocco di) Simone Rugiati  riguardo il concetto di SHOWCOOKING, ovvero il cucinare comunicando procedure, odori, sensazioni e concetti riguardo la cucina; in pratica attraverso la preparazione di un piatto ci si conosce meglio, ci si apre e ci si esplora.  E devo dire che noi, senza volerlo (e sena spendere soldi per seguire corsi e seminari), siamo stai davvero bravi!!

Passando ai fatti, Farnocchia e lo ChefTony hanno:

  • Fatto i bignè*, la crema e la ganache per il profitterol
  • Inventato la farcia salata (ricotta+bieta e salsiccia+stracchino) per i bignè avanzati e che probabilmente avrebbero fatto crollare la piramide dolce sopra accennata
  • Imbottito  con qualunque cosa ci fosse in frigo la super sfoglia Buitoni  per un’ottima pizza rustica
  • Buttato un mix di broccoli, pangrattato e formaggio in una ciotola di terracotta per lo sformato

Se volete sapere altro sulle ricette scrivetemi pure, ma vi avverto: la crema avanzata ce la siamo finita noi a cucchiaiate!

 

 

*[avviso i lettori che i bignè, oltre che ad essere venuti in dosi massicce seguendo il video che vi ho linkato, ci sono venuti di dimensioni disumane a causa della nostra ignoranza riguardo le dosi da mettere in teglia ! sembravano delle bombe alla crema…eheh]

19 commenti leave one →
  1. 21/11/2011 15:36

    …questa non la sapevo!!!!
    Mi piace assai….
    avete del talento disumano!!!!
    Te non mollare ..tra un rutto e una faccia ignobile prosegui questo avvicendarsi di creme , bignè e qualsiasi cosa avanzata e poi riciclata dal frigo.
    Siete grandi!!!! ..a dismisura….lui di sicuro…o forse te sei piccina???? 🙂 …un altro post…dai!!!
    bello leggerti…sei incredibile!
    saluasse a Tony!
    vento

  2. bottepiccola permalink
    21/11/2011 15:51

    questi fratelli…ci fanno penare non poco,ma se non ci fossero bisognerebbe inventarli!
    Anche io con mia sorella ho questo rapporto di amore-odio,ma è la mia vita😛

  3. 21/11/2011 16:05

    non solo show cooking ma anche show CUCCHING!
    ;D

  4. 21/11/2011 16:08

    Saperti “affratellata” è sconcertante… ! beh la ricetta dello sformato però passala che con questo freddo consumarlo appena uscito dal forno dev’essere una di quelle cose che, come si dice, “non ha prezzo”🙂

    • 21/11/2011 16:25

      Allora.. prendi i broccoli, puliscili e lessa foglie fiori e gambi. scolali e falli raffreddare. intanto in una teglia crea un leggero strato di pangrattato, poi metti i broccoli in modo omogeneo con un pizzico di sale..ed abbonda di pepe nero. a questo punto abbonda di parmigiano e (se vuoi) qualche pezzetto di mozzarella o scamorza. metti in forno, anche a grill finchè la superficie dello sformato non comincia a “friggere”, poi aggiungi due sottilette e ributta tutto nel forno per qualche minuto.
      poi mi dici che ne pensi!! 😉

      • 21/11/2011 19:40

        ….Non usate sottilette, formaggini ecc. Tutti prodotti con additivi per dargli quella consistenza, invece sparaci due belle fette di Emmental, Leerdammer lo fa anche già affettato in vaschetta, altrimenti te lo fai affettare della marca che preferisci dal tuo “Pizzicarolo” di fiducia.
        Poi se vuoi un sapore più ricco usa il provolone dolce o piccante. Io l’ho provato anche con del gorgonzola, Divino.

        Il bello della cucina è la sperimentazione perciò, sperimentate, Sperimentate Sperimentate, ma al bando formaggini, sottilette, quattro salti in padella, ecc.

        Ciaoooo🙂

        • 24/11/2011 22:07

          Ma tu guarda se per una volta che uso le sottilette becco lo chef blogger ce mi cazzia!!
          che sfiga…eheheh
          A parte gli scherzi, hai ragione! io uso prodotti sani e genuini, mia madre è fissata col cibo di qualità… la avevo le sottilette a portata di mano e 6 amici da sfamare, mi sembrava la soluzione più veloce!
          perdonoo

  5. 21/11/2011 16:24

    Beh complimenti!
    Io in cucina sono un disastro, ma perchè detesto cucinare…detestassi anche mangiare sarebbe meglio!!

  6. 21/11/2011 16:35

    Bellissima questa sinergia culinaria tra fratelli…….
    Buonissima quella crema…
    Buon pomeriggio,
    Luciana

    P.S. W Simone Rugiati

    • 21/11/2011 17:27

      Sulla crema concordo, ma su Simone Rugiati nooooo…è un giovincello alle prese con ricette più grandi di lui! Secondo me gliele scrivono e lo istruiscono su come presentarle…
      Non mi è mai stato molto simpatico in effetti. E poi non è nemmeno figo, daaaai!😉

      P.S. io con mio fratello non riuscirei a preparare nemmeno una pasta al pomodoro -_-

  7. 21/11/2011 17:12

    esilarante!
    tu e tuo fratello dovete essere qualcosa come l’incrocio tra gli XMen e Alessandro Borghese xD

    • 24/11/2011 22:29

      Se fossi stata capace a disegnare ti avrei risposto con una caricatura!
      ahahahah
      Xmen.. non ci avevo mai pensato!

  8. 21/11/2011 19:19

    Qua mi si fa concorrenza!!!!

    Ahahah scherzo, Buongustaia e non mi riferisco alle ricette…..
    ….Io sono più bello! ops, ho bucato lo schermo🙂

    Sul video della crema avrei qualche appunto (tecnicismi da chef), Luca Montersino a volte la fa un pò troppo complicata su ricette semplicissime come la crema, appunto. Ma non voglio annoiare, poi magari ne parliamo un’altra volta.

    Complimenti siete forti

    ps Tuo fratello si chiama Tony come il mitico Chef della Miracle Blade.

  9. 21/11/2011 21:44

    Grazie x averci fatto conoscere un altro componente (sano? ahahah) della famiglia Effe😛
    E poiiiii fa l’alberghiero, diventerà il nuovo Simone Rugiati, oh yeah! ahahah

    PS: i rapporti con i fratelli, con gli anni, migliorano molto😉

  10. milanowhen permalink
    21/11/2011 22:59

    Ho appena scoperto il tuo blog..e non me ne andrò facilmente🙂
    Ps: W i fratelli!

  11. 22/11/2011 23:20

    io sono figlia unica e sono sempre stata contenta di essere tale.
    ma in realtà, da quando ho ospitato per sei mesi un ragazzo dal paraguay per uno scambio interculturale (ed è diventato per quei sei mesi un fratello a tutti gli effetti), mi dispiace che i miei genitori non mi abbiano fatto un fratello o una sorella. specie quando leggo queste cose.
    che bello *-*

  12. 27/11/2011 21:20

    Fameeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!! Anche io provai a fare i bignè in casa, e per le dosi usai un cucchiaino di impasto su carta da forno… Le dimensioni erano giuste🙂
    Poi ho provato a fare la Nutella bianca la settimana scorsa ma c’è qualcosina ancora da perfezionare…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: