Skip to content

Il mio post è come un twitter!

03/11/2011

E poi.. ci sono quei giorni in cui capisci di aver fatto una cazzata colossale nel non aver mai voluto studiare e capire il francese!

 

Troppo breve? Avete ragione, ma il tempo stringe e gli esami (gli ultimi) si avvicinano e non so perchè ma il diminuire delle mie fatiche universitarie è proporzionale al diminuito tempo a disposizione per studiare… bha!

Sta di fatto che per un po’ vi terrò compagnia con piccoli post/chicce su quello che mi gira intorno.. e questo ne è una prova! Oggi ero sull’autobus quando dall’ iphone di un signore leggo quest’articolo e… arrrrgh che rabbia! Potevi vestirmi da principessa ed essere pagate se solo avessi saputo la lingua delle baguette!

Perso un treno si apre una TAV… no aspè, non era così il detto!😀

17 commenti leave one →
  1. 03/11/2011 18:28

    vive la france, ma anche no! ( se penso a quella faccia di p. di sarkò,. lo picchierei ben volentieri!!! )

  2. mbj permalink
    03/11/2011 18:53

    Potevi vestirmi da principessa ed essere pagate se solo avessi saputo la lingua delle baguette!
    Ma anche No!!
    🙂

  3. 03/11/2011 18:59

    🙄
    o che vordì??????
    ..però il francese l’è baghetton….molto baghe e poco ton!
    Ciao farnocchia….
    sei un mito…
    vento

    • 05/11/2011 16:27

      vogliamo parlare del fatto che se la portano sotto l’ascella?!
      bleeee

      • 05/11/2011 16:30

        …e magari coi peli e il deodorante al pino verde!!!
        o che un c’hanno il bidè ??????
        eeeeeeehhhh….lasciamo stare via….

  4. 03/11/2011 19:07

    Ma questi francesi non si accontentano di una buona conoscenza dell’inglese??? Mah, mi sono stati sempre antipatici…

  5. 03/11/2011 19:11

    Ma lo sai che i francesi sono antipatici????

  6. 03/11/2011 21:41

    Spesso maledico la mia ignoranza…e non solo per il francese.
    Smack

  7. 05/11/2011 11:13

    che figata però: ora è più facile farsi i ca..,zzi altrui! Quanto mi piace leggere i messaggi del vicino in autobus, ascoltare le telefonate…

  8. 11/11/2011 11:57

    Lo penso anche io. tutti i giorni ormai.
    Almeno li si potrebbe insultare in maniera adatta.
    Quando il mio vicino di laboratorio in Belgio mi parla mentre mastica e con un pesantissimo accento liegese. Quando dopo un anno ancora scrivono il mio nome con la x invece che con le due s. Quando tentano di parlare in inglese con l’accento tonico sull’ultima sillaba. Ecco per tutto questo uno vorebbe sapere rispondere a tono.

    ps per favore non nominate la carbonara invano.🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: