Skip to content

Di post calorici e promesse mezze mantenute..

30/09/2011
tags: ,

Prima di parlare “seriamente” riguardo le mie ultime avventure culinarie vorrei spendere due parole su la mia (cagionevole) salute, la pinup ai fornellipovera ed unica vittima di questo valzer termico che sta portando Roma all’esaurimento – bastava trovarsi ieri nei paraggi della metroB per capire di che tipo di esaurimento sto parlando- e che dovrà riprendersi in circa 12 ore per evitare di andare a Foligno col naso gocciolante, lo starnuto cronico, gli occhi gonfi ed il mal di reni (ah no, questo non centra nulla!) . Quindi raccogliamoci in silenzio e per un minuto pensate al Secchione che – povera vittima di un sistema perverso- dovrà dormire accanto ad un’ipotetica russatrice!

…………….

Fatto?? Bene. Ora, torniamo a noi; vi ho fatto aspettare e sospirare un po’ ma- come ogni diva che si rispetti- dopo l’attesa c’è semrpe lo show, quindi preparate mestolo, grembiule, bilancia e mettete a scaldare il forno… cominciamo!

{premetto che queste ricette sono state rubate dal web e personalizzate dalla sottoscritta, quindi se non vi fidate potete sempre cliccare sul link dei vari blog… io vi suggerisco di farlo comunque!}

Plumcake carote e cannella (ricetta originale in Note di Cioccolato)

INGREDIENTI:

  • 120gr di farina 00
  • 80gr di fecola
  • 100gr di burro morbido
  • 2 uova
  • 50gr di zucchero bianco
  • 50gr di zucchero di canna
  • 180gr di carote già pulite
  • 1 bustina di lievito
  • cannella in polvere
  • latte q.b. (50ml circa)
  • sale
  • zucchero a velo

Grattugiate le carote (io ho lasciato dei pezzettoni perchè mi piace sentire la consistenza mentre mangio il dolce) e lasciatele asciugare su carta da cucina in modo da eliminare tutta l’acqua. La ricetta “originale” suggerisce anche di usare – in alternativa –  le carote julienne in busta da tagliuzzare con le forbici  perchè asciutte.

In una ciotola lavorate con la frusta – io usufruito del fratello cuoco, ma se voi non ne avete no e siete povere di bicipite usate quella elettrica- il burro morbido con i due tipi di zucchero e un pizzico di sale, fino ad ottenere una crema soffice.

Aggiungete i tuorli (uno alla volta) ed  una spolverata di cannella poi con una spatola  incorporate DELICATAMENTE  la farina setacciata con il lievito, alternandola al latte se il composto diventa troppo sodo. Unite  le carote e mescolare ancora.

Incorporate  infine gli albumi montati a neve ferma con un goccio di succo di limone, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Versate metà dell’impasto in uno stampo da plum cake, distribuite all’interno un “ripieno a vostra scelta” (io ho messo dei pinoli, la ricetta originale ci affogava dei cucchiai di nutella.. fate vobis)  e ricoprite con il resto della pasta.

Infornate a 180°C per circa 40 minuti (fare la prova stecchino).
Lasciate raffreddare su una gratella e servire cosparso di zucchero a velo.

*: purtroppo non ho fatto in tempo a fare la foto, dato che a casa convivo con le cavallette.. ma vi posso assicurare che era davvero buono. H abbondato di cannella dove ho tolto la nutella ed il sapore era quel dolce speziato che a me fa impazzire.

cupcake con fichi e cioccolato
Vi avevo promesso i cupcake ma purtroppo il tempo a mia disposizione per scrivere è scaduto; una mia cara amica è tornata da Londra ed ha chiamato all’ordine la sottoscritta e le mie cugine per parlarci di varie novità.. insomma il dovere chiama! Però, visto che ci tengo alla reputazione e non voglio passare per la solita carogna che si fa desiderare vi lascio Link e foto dei cupcake, così potete vedere direttamente la ricetta originale, e… il mio nuovo ricettario ONLINE (Le mie Ricette – Recipefy)!!

Cup Cake ai FICHI (ricetta originale di LeTortine)

Cup Cake TARTUFATO (ricetta originale di LeTortine)

Ci sentiamo al mio ritorno da Foligno, piena di carboidrati, novità e foto!  ;)

5 commenti leave one →
  1. Dottor Jim permalink
    30/09/2011 18:38

    Solo a vedere le foto si ingrassa di 3 Kg ma chi se ne frega:mrgreen:

    Un pensiero solidale al Secchione in segno di fratellanza (lo capisco bene…..) e auguri di pronta guarigione a te. E mi raccomando occhio al moccio a Foligno e divertiti più che puoi😉

  2. 30/09/2011 23:02

    a volte mi domando perche’ sono a dietaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  3. 01/10/2011 15:38

    Capisco l’esaurimento di cui parli, dato che anch’io ho avuto a che fare con la metro giovedì. Più che esaurimento mi è preso un nervoso…!Soprattutto quando il vigile al quale mi ero rivolta mi fa: “eh, è guasta.” Guasta?!?! Ma se fino a due ore prima funzionava perfettamente! Aaaarg, che rabbia!
    Ma che tu sappia hanno rispristinato la situazione?

  4. 01/10/2011 18:44

    FAME. FAME. Mi hai fatto venire una gran fame :-Q______

  5. 02/10/2011 08:29

    Inglobato nel mio database e sarà prossimamente sperimentato. Grazie!🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: