Skip to content

Noi siamo Miss Italia..

25/09/2011

Dato che l’articolo serio sulla “Notte della Moda” è stato accidentalmente dalla sottoscritta – e dato che non ho voglia di ricordare cosa ho elaborato in una settimana-,  cambio discorso spiegandovi il mio stato d’animo rispetto a questa società sempre più assurda.

  La scorsa settimana c’è stata Miss Italia! Lo sapevate? Io no e sinceramente la notte ho dormito lo stesso. Per anni mi son dovuta ciucciare le serate infinite fatte di tele-voti e pianti isterici quando mia nonna occupava – in modo alquanto dittatoriale – l’unica tv che avevamo a casa in montagna, quindi capite bene (oltre ad essere cresciuta con l’odio verso le bellezza “perfetta”) la mia fuga da questo genere di temi appena mi è stato possibile scappare dal controllo della vecchia! Capisco però che quel programma è stato e rimarrà un momento altamente nazionale per la storia che si porta dietro, per le figure di spicco che sono poi sbocciate da quel palco e per la LIBERA possibilità di sfornare insulti e trovare difetti alla velocità della luce per ognuna di noi!

Quest’anno ha vinto Stefania Bivone! Chi è? ve lo dico io, che ho appena letto la sua scheda: ha l’età di mio fratello, è l’unica calabrese a pesare meno di 80kg , dice di voler studiare giurisprudenza anche se preferirebbe fare la velina e dice – che brava ed innocente fanciulla- di non voler parlare della sua vita privata. Quello che però è lampante agli occhi di tutti è che è un GRISSINO DI QUASI 1,80m!!! Così, presa dall’ira del momento verso un canone di bellezza a mio parere anomalo, sono andata a vedere il regolamento del concorso dove ho scoperto che, oltre a non poter posare senza veli al di fuori di MissItalia e  a non poter rappresentare marchi le candidate non possono:

  • Avere tatuaggi e/o piercing
  • Avere una taglia maggiore della 42*
Ma che razza di selezione è? Potevo capire “le miss non devono ruttare in pubblico, avere le sopracciglia unite e farsi di botox”, ma questi due punti davvero non li tollero. Esaminiamo insieme le parole MISS ITALIA:
  • MISS = signorina, quindi la vincitrice dovrebbe essere -ina, quindi non sposata o comunque che abbia l’età di mia madre
  • ITALIA= la vincitrice dovrà rappresentare l’Italia in tutti i suoi canoni, pregi e difetti..
Ogni epoca ha i suoi parametri; prima c’erano le cicciotte a far scintille (cioè, Sophia Loren non portava una 40 eppure era ed è una gran gnocca), poi le mascoline, poi le biondone con gli occhi chiari…. ma da quando siamo diventate tutte anoressiche, stangone, aspiranti veline e senza “marchi” sulla pelle?
L’Italia siamo noi: che non abbiamo il tempo di sfilare in costume perchè dobbiamo studiare per l’appello di settembre all’università, che lavorano e crescono i figli mentre stirano le camicie dei mariti, che corrono da una parte all’altra del paese per 800euro al mese, che si tatua un ricordo, che ha il piercing all’ombelico perchè se hai degli addominali d’acciaio DEVI farlo (vabbe, ho esagerato), che abbiamo i fianchi grossi e le tettone (no, non so io scusate) perchè siamo mediterranee… queste sono le miss Italia!!
*[devo precisare che quest’anno, CON GRANDE ONORE, ha partecipato per la prima volta una QUARANTAQUATTRO….wow!!]
…. no scusate, hanno ragione. Finchè il mondo sentirà parlare baldracche  donne rispettabili come LEI  io sarò considerata una pazza/racchia/culona intrombabile/cattocomunista che deve sempre parlar male delle donne….
…bha!
26 commenti leave one →
  1. 25/09/2011 21:27

    peso 65 kg e sono alta uno sputo e mezzo..
    ho 2 tatuaggi e un paio di piercing stupidi..
    sul viso ogni tanto mi spuntano dei figli che la dermatologia ha pensato bene di chiamare “brufoli” e sinceramente voglio partecipare a Miss Italia..

  2. 25/09/2011 22:24

    L’italia è fatta da gente vera, i politici e lo spettacolo non sono o non sembrano essere le persone vere con i problemi di tutti i giorni, per cui sono extra(italiani). Notte, brava Fa.

  3. 25/09/2011 22:26

    Ps. posso copiarti la frase del neutrino? E’ troppo belllllllllllllllllllaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.
    smack.

  4. 25/09/2011 22:28

    Mia cara, avrei potuto scrivere un articolo tale e quale a questo! La pensiamo allo stesso modo. Siamo un branco di ridicoli illusi che si fanno rappresentare da delle giraffone esili che sono larghe la metà della donna media italiana. Detto così fa pure ridere, ma in realtà c’è da piangere. Il futuro ormai è nelle mani di chi ha più (ma concretamente meno!) culo alla nascita!😉

    • 28/09/2011 10:40

      Bene… allora se continuo ad andare in palestra tra qualche anno ne farò di strada!! 😄

  5. Marta permalink
    25/09/2011 22:30

    Sinceramente ho dormito benissimo anche io questi giorni senza sapere niente di niente. Ricordo anche io da piccola bellissimi momenti con la famiglia e gli amici presi a guardare la futura Miss ma ora come ora credo che non sia proprio più come prima!

  6. 26/09/2011 05:59

    Ho sentito ieri pomeriggio che le due escluse dal concorso per aver posato senza veli, verranno con tutta probabilità inserite ‘di diritto’ nel nuovo cast del ‘Grande Fratello’.
    Le aspiranti miss sono come il maiale: non si butta via niente.
    Non so quando mai abbia avuto un senso questo concorso, ma se quest’anno il flop di ascolti è stato clamoroso, un motivo ci sarà: e non è colpa sicuramente della nuova location.
    Metterci una pietra tombale sopra no, eh?
    Troppi interessi, sotto.

  7. 26/09/2011 07:52

    Miss Italia, SanRemo e il governo italiano
    tutte cose che hanno fatto il loro tempo e che dovrebbero cessare di esistere

  8. 26/09/2011 10:08

    poichè sono i soldi e non l’amor che movono il sole e l’altre stelle, purtroppo dovremo sorbirci ancora a lungo Sanremo, Miss Italia e tutto il carrozzone legato all’industria dello spettacolo (il famigerato show-biz). Ci verranno propinati modelli da seguire sempre più improbabili, creeranno bisogni sempre più inutili finchè anche il respirare (o l’espletare le proprie funzioni fisiologiche) diverrà qualcosa di fashion.

    dopotutto hai il tg che come prima notizia ti spara il nuovo mignottone con rivelazioni-shock sul premier, ti riduce a un trafiletto il fatto che l’Italia tra poco sarà in bancarotta come la Grecia e addirittura apre un collegamento con Zichichi per poi non farlo parlare…

    le famiglie italiane si ridurranno a mangiare pane e cipolla perchè tra tasse, pensioni, assicurazioni e spese varie generate da leggi sempre più bizzarre e fantasiose non hanno più un euro in tasca e saremo tutti taglia 42, o anche 40, per la gioia di chi rispolvera ogni anno i concorsi di secchezza.

    e poi mi chiedono perchè ho 30 anni, un mutuo che mi dissangua (mi è finalmente chiaro il temrine “quota di ammortamento”), sempre meno capelli in testa e sto pensando di andare dall’analista😄

  9. 26/09/2011 12:56

    Ho smesso di guardare Miss Italia da tanto, tanto tempo.
    Prima era davvero una sorta di appuntamento annuale fisso, come il festival, il festivalbar, etc… Poi come tutte la cose che si ripetono, sono destinate a cambiare, ma in peggio! Tutto l’ambaradan di polemiche, prima dopo e durante… baaah!
    Lasciamo stare vah, che a guardare “certe cose” la mia autostima va in depressione ahahahahahah

    Buona settimana Effe!🙂

  10. 26/09/2011 16:21

    A casa mia c’è la tradizione (vabbè, chiamiamola così,anche se comunque si tratta di una cosa recente) del “toto miss”. Ovviamente non ci azzecchiamo mai, visto che le vere bellezze, quelle formose e più particolari, vengono sempre scartate in nome della classica “stangona anoressica”.
    Comunque quest’anno non l’ho seguito, ma non ho avuto nessun effetto collaterale!😉

  11. 26/09/2011 20:42

    Il discorso che mi ha lasciata più basita, più delle regole, più del peso della concorrente è che ha dichiarato che vuole studiare giurisprudenza ma vuole entrare nel mondo dello spettacolo: allora lascia spazio a chi vuole studiare per realizzare la professione per cui studia e tante grazie.

  12. 27/09/2011 14:48

    miss italia è antico come noè!, adesso che è morto mirigliani, pace all’anima sua per carità, speriamo in un rinnovamento doveroso!

  13. 27/09/2011 19:19

    Avevo sentito di questo strano regolamento su piercing e tatuaggi. Non mi fanno impazzire, anzi, soprattutto i piercing, ma non capisco comunque il perchè dell’esclusione delle ragazze che li hanno. E ancora meno capisco l’esclusioni di chi ha fatto servizi fotografici con pose di nudo. Visto e considerato che è un concorso di bellezza, e pur non sopportando l’ignoranza che dilaga, non credo che le candidate debbano dimostrare di conoscere la relatività di Einstein o i principi della fissione nucleare. Trovo invece più plausibile che una ragazza che decide di partecipare a Miss Italia abbia già fatto servizi fotografici, tra cui anche quelli dove si intravede una tetta….E allora? Finchè non è pornografia che male c’è? Mah…

  14. 27/09/2011 21:55

    Niente di più vero! Comunque il regolamento è veramente ridicolo! Allora io le voglio vedere senza trucco e senza essersi pettinate! Ma che idiozie sono?!? Ps: mi permetto di dissentire sul tasso di gnoccolaggine della Loren…è una racchia incartapecorita! Ecco.😉
    Buona serata!

  15. 28/09/2011 10:21

    Quoto tutto quello che hai scritto, virgole incluse! In più quest’anno non è ridicolo solo il regolamento (la taglia 44 non avrebbe mai vinto) ma prima che iniziassero le varie serate ho letto su Repubblica la seguente notizia: “Tutte, anche le escluse nelle varie votazioni, parteciperanno alle sfilate di moda – in cui indosseranno capi di grandi stilisti – e alle coreografie, dedicate ai 150 anni dell’unità d’Italia e ispirate all’eleganza di Audrey Hepburn.” Audrey Hepburn? Audrey Hepburn?!?!?!?!? Certo, in costume da bagno ricorderete soprattutto l’eleganza e la grazia di Audrey!
    Mi fermo qui altrimenti il commento sarebbe lunghissimo e pieno di parolacce!

  16. Dottor Jim permalink
    28/09/2011 11:19

    Semplicemente ti stimo!

  17. 28/09/2011 19:50

    io sono missis italia, contenta di esserlo. con la cellulite, un marito, due figli e 25 alunni!😀

  18. 29/09/2011 22:08

    Ho scoperto per caso questo tuo blog e l’ho semplicemente adorato leggendo qualche post qua e là!!
    Non rispetto nessun canone di bellezza di Miss Italia, ma è meglio così (io non la trovo strafiga la nuova miss).
    A presto

  19. 03/10/2011 19:28

    Questo post è splendido… complimenti davvero, hai riassunto con la giusta dose di pungente ironia il pensiero di molte… brava!

  20. 11/10/2011 09:11

    eh eh anche io ho dormito. Anzi, no, perché dovevo scrivere la tesi fino alle quattro del mattino🙂 Però mi permetto di contraddirti su una cosa, o comunque di farti vedere la faccenda da un punto di vista diverso. Io sono alta 1,84, porto la 44, e ho passato l’adolescenza (quando ero una tredicenne alta 1,80 m con la 40) a sentire commenti crudeli sulle mie misure, sulla mia femminilità e sulle mie possibilità di trovare un ragazzo più alto. Quindi neanche chi è “nei canoni” è salvo : )
    La scoperta della moda e delle modelle, che erano più simili a me che alle compagne di scuola tracagnotte che mi offendevano, è stata una liberazione. E mi ha fatto capire che inneggiare alla bellezza che rappresenta la parte media della popolazione è stupido quanto inneggiare alla bellezza che ne rappresenta una percentuale inferiore, perché è un atteggiamento che serve solo a rassicurare l’una o l’altra parte. Quindi, chiudendo, basta canoni! 🙂 Passo e chiudo!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: