Skip to content

Perle di una cinefila

17/09/2011

Certo che ultimamente questo spazio lo sto proprio lasciando andare; se dovessi personificare questo blog me lo immagino come una fidanzata trascurata che si impunta su qualsiasi cavolata e mangiare per dimenticare.  Ma dato che ieri ho dato l’esame tanto temuto e mi ritrovo con due mesi di nullafacenza (e  qualche viaggetto a tempo perso) posso anche tornare a pieno ritmo di cazzate … e magari do pure una spolverata!

Tra il periodo “greco” (moussaka.. I miss you!) e quello di ritorno “testa bassa sui libri” posso annunciare con orgoglio – ed un briciolo di ritardo- di aver seguito abbastanza costantemente il mondo del cinema, con i seguenti voti:

  • L’ultimo dei templari (Season of the Witch): partendo dal fatto che il mio odio verso i  traduttori italiani che devono modificare i titoli senza seguire una logica e non facendoti capire una mazza del film è sempre più profondo, devo dire che il film non era poi così male; storia carina, ben fatto, poche cafonate alla “semo americani e ci è concesso tutto” ma – e purtroppo con gli americani c’è quasi sempre un MA- tutti i miei buoni pensieri si sono dissolti alla visione di un cavaliere che PRENDE  A CAPOCCIATE SATANA!!!! Insomma, un film rovinato per 10 minuti di puro patriottismo.  PS: il film è stato visto sul mitico e tecnologissssimo cellulare del Secchione il quale aveva preventivato che in Grecia a forza di girare in lungo ed in largo qualche sera saremmo sventi sul letto in orari imbarazzanti. Peccato che dopo aver visto il film non ho chiuso occhio per paura dei sacerdoti zombie (!!!!).. Conclusione: siete i soliti tamarri!
  • Colazione da Tiffany: bhe.. che c’è? Non ho mai visto questo film in 22 anni di esistenza.. e allora? U.U  Mi son sempre ripromessa di dedicargli 2 ore, ma tra nuove uscite e il processo di divinizzazione che ha avuto in pochi anni questo film da parte di ragazzine viziatelle o fashion blogger un po’ troppo fomentata ho semrpe preferito rimandare. Certo che se poi te lo ritrovi su (santo)Sky in versione restaurata e in HD che fai, non gliela dai una sbirciata? Insomma un filmetto davvero carino, la trama di base è la classica storiella d’amore che il cinema ancora oggi ci propone, ma i personaggi e l’ambiente sono davvero uno spasso. Conclusione: anche io voglio fare colazione in una coppa Martini di cristallo!
  • Capitan America: c’è poco da dire, io amo la Marvel! Qualunque film esca con il loro marchio è un successo assicurato. Di Capitan America avevo delle conoscenze basate sui racconti dei fumetti di mio padre e proprio per questo ho voluto ragionare bene prima di sbragarmi sulla poltrona del cinema. Invece, grande rielaione: storia super comprensibile, protagonista pezzo di figo e morale “made USA” con il bene che stravince sul male.  Conclusione: fanculo la palestra, pure io voglio quell’intruglio fluorescente nelle mie vene!
  • KungFu Panda: Il mio ciccionissimo super panda è tornato e, come ogni bambino che si rispetti, ho iniziato subito a frignare per andare a vederlo. Tutto continua esattamente da dove l’avevamo lasciato, con qualche chilo in meno ma sempre imbranato e mangione. Stavolta però, come tutti i grandi eroi, è alla ricerca delle sue origini portandoci in un mondo magico e lasciandoci con la certezza (perchè dai, si capisce) che ci rivedremo presto al cinema.  Conclusione: fanculo Capitan Amercia, anche i ciccioni spaccano!
  • Red: Anche questo fa parte della galleria cinematografica per una notte di nullafacenza greca e proprio perchè è stato scelto dopo quella coattata dei templari avevo molte perplessità. Per fortuna è stata una simpatica scoperta: un cast strepitoso, una trama davvero carina e  “made USA” al punto giusto fatta apposta per un Bruce Willis sempre coatto e – allo stesso tempo- geniale. Se poi vogliamo aggiungere al cast Morgan Freeman ed Helen Mirren lo spettacolo è assicurato!  Conclusione: Bruce è sempre più un coatto dal cuore d’oro!
  • The social network il film campione d’incassi e di Oscar sta passando a manetta su Sky e dato che la mia etica mi vieta di spendere soldi per questo genere di film (se ciò vi sconvolge vi ricordo che non ho visto nemmeno Avatar sul grande schermo.. e nemmeno mi è piaciuto!) ho colto l’occasione casalinga per capire le dinamiche del social network che ha cambiato la vita a tutti noi. Effettivamente al film non gli si può dire nulla: bravissimi gli attori, bei dialoghi, battute splendide e alcune scene mi hanno fatto stare incantata davanti la tv. Ora, una volta finito tutto, non solo ho capito tante cose su quel folle nerd e sul suo essere asociale e (ora) miliardario ma sono anche arrivata alla frase-conclusione che (a mio modesto parere) mi farà candidare agli Oscar come “la recensione più efficace del 2011-2012”!! Conclusione: dietro un grande uomo c’è una grande donna.. ma dietro una grande invenzione c’è una fica persa!

Su questo finale potremmo discuterne per ore facendo grandi esempi nella storia dell’uomo… ma dato che sto per partire per 24 di relax nella mia casetta di montagna lascio a voi la parola, io vi raggiungo!!

10 commenti leave one →
  1. 17/09/2011 14:42

    Simpatiche le tue recensioni… ma non si guarda un film nello schermo di un cellulare, a meno che non abbia uno schermo di 12 pollici ovvviamente! 😀

  2. 17/09/2011 16:43

    Mi sono innamorata di Colazione da Tiffany, l’ho visto e rivisto, ho il dvd e l’ho consumato. Poi ho letto il libro e sono rimasta basita dalla differenza abissale che c’è tra l’idea di Capote e quello che è stato reso nel film…

  3. 17/09/2011 18:15

    Spezzo uno stuzzicadenti in favore di “Breakfast at Tiffany’s”, dato che gli altri movies mii so’ persi…°_°…indimenticabile la colonna sonora, quantomeno la celeberrima “Moon River”, qulche nota di costume degna di nota, certo per l’epoca e forse arrischiarsi nella lettura del libro omonimo di T. Capote…ayurvedic! Hic! Complimenti per l’esame😉 Hasta luego Farnocchia!

  4. 17/09/2011 18:55

    😀 sto ridendo ancora dell’ultima battuta! colazione da tiffany l’ho visto e rivisto moltissime volte, dall’infanzia in poi. è piacevole soprattutto per lei, la mitica audrey. vedendo the social network su sky mi sono addormentata. vorrà dire qualcosa? red l’ho scambiato per reds – che ti consiglio caldamente – devo averlo visto sempre su sky. ma devo averlo considerato un film senza infamia e senza lode perchè me ne ricordo vagamente. il resto l’ho evitato. cinefila pure io, ma con le virgolette!😀

  5. 17/09/2011 19:23

    Confesso: nemmeno io ho mai visto Colazione da Tiffany! -.- Però, dato che anche io sviluppo la mia cultura cinematografica grazie a Sky, credo che riuscirò a beccarlo e a registrarlo!
    Per quanto riguarda gli altri….
    Bello Captain America: hanno ridotte le scene d’azioni ed i combattimenti fini a sè stessi, per concentrarsi sul passato di questo gran figo di supereroe, cosa che mi è piaciuta molto.
    Fantastico The Social Network: interessantissimo, brillante, profonda la fine, che da sola vale l’Oscar…
    Di Kung Fu Panda mi è piaciuto un sacco il primo e volevo andare a vedere pure il sequel (dai, c’è un terzo?!), ma non ho trovato nessuno disposto ad accompagnarmi…ma mica è il solito cartone animato! E poi, anche se lo fosse? Che c’è di male ad andarlo a vedere al cinema? Io vedrei sul grande schermo pure la Prova Del Cuoco…
    L’ultimo dei templari mi hanno detto che è veramente scarso, tutto peste, bubboni e maledizioni…direi che descritto così non mi attira!
    infine, Morgan Freeman ed Helen Mirren li trovo degli ottimi attori e spero che possano compensare Bruce Willis, che secondo me non brilla per talento recitativo…

    Aaaah, credo che scriverò una recensione di The Social Network quindi, quando questo capiterà, magari fai un salto!
    Ciaaaaaaaaaaaaaaaaaaa🙂

  6. 19/09/2011 09:02

    Scusa eh, ma perchè ce l’hai tanto con i tizi che cambiano nome ai film?!? Non è meglio “Se mi lasci, ti cancello” anzichè “Eternal sunshine of the spotless mind”?

    Comunque, tutti bei film.

    Il mio preferito degli ultimi tempi resta Thor…un piccolo gioiello che Branagh (che Iddio lo benedica!) ci ha voluto regalare…

    Cià!

  7. 19/09/2011 10:49

    Io amo Colazione da Tiffany, amo quel film e amo Audrey Hepburn!!

    Anch’io ho visto “L’ultimo dei templari” (che ho odiato e non mi va di bestemmiare, però mi uscì un bellissimo post di sfogo il giorno dopo averlo visto, l’unica cosa buona ^_^!!), “Captain America” (carino, ma Chris Evans non è adatto nel ruolo) e “Kung Fu panda 2” (bellissimo!!).

    Grandissima la tua conclusione di “The social Network” e spero di vedere in futuro “Red”😀😀😀

  8. sabby permalink
    23/09/2011 13:11

    ho visto di recente Colazione da Tiffany, bellissimo…lei stupenda!!!

  9. 24/09/2011 22:13

    Dov’è che si vota per la recensione più efficace del 2011-2012??
    So già a chi dare il mio suffragio!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: