Skip to content

Erro o son sana?

01/09/2011

Sono sempre stata consapevole di essere uan gran casinara e rimbambita, ed è per questo che per cercare di sopravvivere nel modo più decente possibile mi son sempre data delle regole.. poche ma buone! Ovviamente qualcosa si è modificato crescendo, ma i principi fondamentali sono semrpe rimasti intatti ed onorati il più possibile:

  1. Leggi fino  a 90anni! Almeno avrai fatto il possible per continuare ad immaginare un mondo migliore  e ad allenare il tuo cervello.
  2. Muoviti a finire gli studi e trovati un lavoro decente! Prima che i tuoi si rendano conto che anche pagarti il caffè al bar sta diventando una gran rottura di palle.
  3. Tieniti stretta gli amici! Perchè quando le conoscenze o le amicizie di facciata se la fileranno a gambe, potrai sempre contare su quei poveri 5 folli che ti hanno seguita per una vita intera.
  4. Depilati 12 mesi su 12! Aver una relazione fissa e duratura non significa reincarnarsi nell’uomo delle nevi piuttosto che in Marilyn Monroe.
  5. Ricordati le lezioni della nonna: cucina per regalare un sorriso e pensa prima a te stessa – pensare con il cuore porta sempre a delle gran fregature.
  6. Fa attività fisica! Così potrai evitare la parcella della dietologa fino alla menopausa.
  7. Scrivi lettere d’amore! Non c’è nulla di più profondo e personale dei tuoi caratteri per di sentimenti.
  8. Chiudi sempre e del tutto il capitolo EX! Mantenere anche solo un minimo di rapporti – “sex & the city” insegna – porta solo problemi.
….. Carrie perdonami perchè ho peccato!! A cosa sono servite tutte le vostre serie se dopo 3 anni mi ritrovo ancora dentro casa del mio ex solo per una visita del tutto innocente ai suoi genitori (persone stupende che mi hanno vista crescere dentro e fuori casa loro)? Per quale assurdo motivo devo far incazzare tutto il cucuzzaro solo per un mio gesto “da sconsiderata”? Perchè nessuno riesce a capire che finire una storia in fin dei conti è facile – piangi, imprechi, mangi schifezze.. ma pi ti rendi conto che la vita fuori è ancora una ficata e quindi torni a vivere- ma finirla con la famiglia del tuo ex (che sei costretta a vedere per una serie di coincidenze) è una battaglia infinita?
Mi è stato detto che “lo faccio er riavvicinarmi a lui” o “perchè sono una scema che non ragiona prima di agire”. Ma possibile che non ci sia stato un cretino che mi ha detto “brava! sono pur sempre persone che comunque ti voglio bene indipendentemente dal tuo ex e  dato che le vedi nonostante la volontà tua di allontanarti e buona educazione salutare”….. zero!
Quindi chiedo a voi,  giusto per fare “un’indagine di mercato”: sono pazza io o sono gli altri che non sanno come fracassare le palle al prossimo?!
28 commenti leave one →
  1. 01/09/2011 11:46

    per rispondere ad una simile domanda ci vorrebbero almeno due o tre giorni o forse dovresti aprire un blog solo su quest’argomento. Di base direi che dipende di volta in volta dai vari casi

  2. 01/09/2011 11:53

    Io ho mantenuto i rapporti con gli ex per anni, anche se la gente non capiva, e se ho potuto farlo era proprio perché era finita davvero.

    Andavo pure a trovarli col nuovo partner, senza problemi e, anche quando sono rimasta sola, e lo sono da anni, non c’è stato nessun riavvicinamento di nessun tipo a nessuno di loro, perché una storia finita è finita.

    L’ex diventa una specie di fratello, uno con cui hai percorso un pezzo di vita, che ti conosce, che conosci, con cui hai confidenza, insomma, non se ne abbia a male nessuno, se la storia è finita in modo incruento e senza ripicche, l’ex, soprattutto se la storia è stata lunga, se è stata addirittura una convivenza o un matrimonio, rimane una persona di famiglia.

    Assolutamente fraterna, innocua più che se fosse una donna o un setter, ma nondimeno familiare.

    • 01/09/2011 20:25

      no, ifigenia l’ex è l’ex per definizione, e basta!😀 poi diventano lagnosi, recriminanti, una palla unica!

  3. 01/09/2011 12:39

    Io sono dell’idea che si debba fare come ci si sente….
    Se sta bene a te, che te ne frega dei commenti altrui?

  4. 01/09/2011 12:44

    Concordo con Ifigenia: sto mantenendo i rapporti col mio ex e la sua famiglia anche se la gente mi dice che sono pazza. Una storia durata più di un decennio che finisce senza rancori ma perchè due persona capiscono di volere cose diverse e di provare sentimenti diversi merita di non finire nel nulla. Lui è e resta la persona che mi conosce più di chiunque altro, e i suoi mi hanno sempre voluto bene (e credo che ci siano rimasti molto male, quando ci siamo lasciati), e non vedo perchè da un giorno all’altro si debba passare dall’eaffetto al nulla. Quindi sono con te. Se nessuno di voi si fa male è giusto che continuiate a fare la vita che per voi è la più giusta.

    • 01/09/2011 13:45

      Il bello di tutta sta storia è che con l’ex c’è quasi un rapporto di semplice conoscenza (non so se mi spiego) mentre con i genitori c’è tutta questa storia già sopra descritta… fico vero?! 😀

    • 05/09/2011 17:14

      Sono d’accordo con goldie, se con una persona hai condiviso qualcosa di bello, vero e quella persona ti conosce meglio di chiunque altro, il rapporto non ha senso che si chiuda completamente. Soprattutto se entrambi non provate più nulla, a parte l’affetto. Io col mio ex (chiamiamolo ex anche se la storia è molto più complicata) sono rimasta in contatto e sono diversi anni che non ci riusciamo a staccare proprio perchè ci conosciamo perfettamente, e c’è un rapporto che non può essere definito, perchè è speciale e particolare.
      @Effe: Certo, se il rapporto che hai con la sua famiglia è migliore di quello che hai con lui è fichissimo ahahaha

  5. 01/09/2011 12:53

    @Goldie: “passare dall’affetto al nulla” tu dici. L’ho provato, cioè, l’ho subito, ed è veramente mostruoso. Quello sì che un comportamento inaccettabile, umanamente inaccettabile, disorientante, che crea sofferenza infinita.

  6. 01/09/2011 13:45

    No, sono gli altri. Io non ci credo a questa cosa che bisogna tagliare i ponti con gli ex. Certo, i primi tempi può essere terribile doverci stare a contatto, però chi l’ha detto che non si possa continuare ad andare avanti vedendosi o sentendosi ancora? Io credo che sia peggio troncare di botto piuttosto che stando a contatto cercando di trasformare l’amore in affetto. E poi che c’è di male? Soprattutto se la sua famiglia ti vuole bene!
    Fidati, sono gli altri che rompono, non sei tu la pazza😉

  7. 01/09/2011 14:02

    Se vuoi bene ad una persona no ha senso tagliarla fuori dalla tua vita, secondo me. Anche se nessuno lo capisce😉
    P.s. Adoro le tue ‘liste’!

  8. 01/09/2011 16:35

    Mah, in realtà capisco quello che dici, anche se non l’ho mai provato perchè, prima dell’attuale, ho avuto solo storie brevi o rapporti in cui non conoscevo la famiglia di “lui”, e non ho mantenuto rapporti con nessunissimo dei miei ex, per una serie di motivi. Io direi chissenefrega, se comunque la famiglia del tuo ex ti vuole comunque bene e tu ti ci trovi bene, che sia perché li cerchi o perché li incontri per caso, non ci trovo niente di male…

  9. 01/09/2011 19:36

    Non sei tu pazza, sono diversi punti di vista.
    Io dico sempre che nelle situazioni ci si deve trovare prima di parlare e x poter giudicare davvero. E’ troppo facile giudicare dal di fuori.
    Se tu sei rimasta in buoni rapporti con loro, x te è normalissimo continuare a vederli o sentirli magari in occasioni particolari. Solo che nella maggior parte dei casi quando si rompe col ragazzo automaticamente si cancella anche la famiglia, e non è giusto. Xkè se il problema è fra i due che si lasciano, le famiglie non c’entrano (almeno che in qualche modo non ci abbiano messo lo zampino, quello è un altro discorso). Se si erano instaurati dei bei rapporti xkè non sentirsi ogni tanto? xkè non potersi fare gli auguri x Natale? Non c’è assolutamente nulla di male, però ripeto: chissà xkè nella stragrande maggioranza dei casi, rompi con lui e rompi con tutti. E di conseguenza chi ci circonda “non accetta”, vede di mal occhio questo comportamento x loro “anormale”…
    Continua a fare quello che TU ritieni più giusto🙂

    PS: la lista è fantastica!

  10. 01/09/2011 19:43

    brava! sono pur sempre persone che comunque ti voglio bene indipendentemente dal tuo ex e dato che le vedi nonostante la volontà tua di allontanarti è buona educazione salutare🙂

    (lo penso davvero, eh?! io non ci riesco, ma vorrei essere come te..

  11. 01/09/2011 20:27

    come ho detto ad ifigenia, con gli ex meglio non averci a che fare!😀
    per tutto il resto sono in perfetto accordo con te

  12. 01/09/2011 22:11

    Premettendo che ci sono uomini che sono per l’emancipazione delle donne dalla ceretta (e donne che anche da depilate apprezzano tale pensiero come maniera “maschile” di favorire una parità anche estetica tra i sessi), i punti 7,8, 2 e 3 sono indiscutibilmente FONDAMENTALI. Ti stai candidando a GURU per soddisfare la grande richiesta del momento?
    Buona serata

  13. 02/09/2011 00:54

    Ciao Farnocchia! Bella favella hai ehehehe..;)
    Vedo un conflitto di interesi tra il punto n°5 e il punto n°7 …che gallina vecchia nn faccia sempre buon brodo?😉
    Per il n° 8 depende, dipende dalle persone..°_*

    Goodnight girl! (http://www.youtube.com/watch?v=r9ObLGRq33o&feature=related)

  14. 02/09/2011 13:52

    Non ti curar di loro ma guarda e passa…sei l’unica a sapere esattamente cosa sia giusto e cosa no – ascolta, confrontati, parla ma poi guardati dentro e agisci di conseguenza – non ci sono regole se non quelle che tu reputi giuste e corrette per te e gli altri – chi ha deciso che non si possono avere rapporti con i genitori del tuo ex? fai solo quello che ritieni giusto per rispetto, educazione e anche piacere il retso è solo una perdita di tempo, senso di colpa compreso…saggezza senile! ciao ciao

  15. 02/09/2011 17:57

    brava! sono pur sempre persone che comunque ti voglio bene indipendentemente dal tuo ex e dato che le vedi nonostante la volontà tua di allontanarti è buona educazione salutare

  16. 03/09/2011 10:42

    Gli altri sanno benissimo come rompere i coglioni, altrimenti non ci metterebbero tanto impegno. Per le persone insicure niente è più irritante di una che ha fatto pace col cervello e campa felice e tranquilla : ) Vai tranquilla!

  17. 03/09/2011 15:03

    Buon Salve! Povera Carrie!!! Eppure s’è impegnata tanto…non vuoi proprio imparare eh?!? Scherzi a parte…non è colpa tua se sei educata…non è che si può incontrare una persona e girarsi dall’altra parte perchè al mondo intero non piace che te la saluti, o no? Hai l’animo a posto? Se la tua risposta è si = Brava! Sei una persona equilibrata. Se la tua risposta è no = Devi ancora lavorarci un po’ su…forza, puoi farcela!😉

  18. 04/09/2011 10:41

    Io mi ritrovo molto in quello che hai scritto! Credo che seguirò le tue regole, tutte quante. Meno magari quella del depilarsi 12 mesi all’anno. Sono sempre un uomo. Non delle nevi, ma comunque un uomo.
    Ciao!

  19. 04/09/2011 22:16

    Ah beh, io sono il prototipo di donna che si mantiene caro il rapporto con l’ex e la sua famiglia e non sa spiegare perché ci tenga così tanto, anche perché chi capirebbe? e poi. bisogna star bene, essere felici, se infrangere la regola fa bene al cuore, allora è bene farlo. Chissenefrega come dovrebbe essere?!

  20. bottepiccola permalink
    07/09/2011 08:47

    ma fottitene dei pareri altrui,e fai sempre quello che ti senti di fare.Gli altri,in un modo o nell’altro ti giudicheranno comunque dalla loro ottusità😉

  21. 08/09/2011 16:06

    Nei termini come l’hai esposta tu, fai bene a mantenere i rapporti. Viceversa quando uno dei due oppure la famiglia esercitano pressioni anche lievi per ricomporre il rapporto, allora secondo me un taglio netto è preferibile, anche se inizialmente più doloroso.
    Ciao

  22. 12/09/2011 10:48

    Quoto alla stragrande il punto numero 3: non importa la quantità, ma la qualità delle relazioni!
    Per quanto riguarda invece la tua domanda finale, credo che non importi se sia tu la pazza o lo sia la gente che fracassa le palle al prossimo, importa solo che tu te ne strafreghi di quel che dicono se il loro unico scopo è malignare/farsi i fatti tuoi senza motivo/spettegolare e simili, il consiglio e le critiche si accettano se partono sinceramente dal cuore.

  23. 15/09/2011 13:25

    Amo follemente Carrie Bradshaw e si, sex and the city insegna!
    Ma sappiamo bene tutti che ogni esperienza e’ fine a sè stessa e quindi diversa.
    Gli EX…qst mondo complicato. Vivere il presente con un piede nel passato. Ahimè.
    Credo vadano distinti gli ex con aggettivi o nomi vicini: lo stronzo, il fratello/migliore amico ecc ecc. Ci sono storie che finiscono bene e riesci a mantenere i rapporti e altre volte ci sono storie che finiscono male. E’ una cosa ovvia, lo so.
    Pero’ credo che in ogni caso, se uno è un ex, un signor ex (quindi non parlo di storiella da una botta e via), si creano dinamiche con la famiglia un po’ strane e qnd ci si molla è tutto + difficile. Io non trovo nulla di male nel mantenere i rapporti. E’ questione di rispetto. Se stai con mio fratello e ti molli io che centro? Smettiamo di essere amiche? Sarebbe un rapporto di convenienza…che brutto!!!
    Quindi è giusto quel che fai, a mio avviso, anche se si…si finisce un po’ per rimanere legati al passato. Ma sarà sempre cosi’. Il nostro futuro subisce le scelte del passato…quindi…

Trackbacks

  1. Questione di ex | Il mondo di Ifigenia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: