Skip to content

Di figli anarchici e di ricette goduriose

26/11/2010
tags: ,

A Roma fa freddo, ho ricominciato ufficialmente a studiare, non ho una vita sociale e i miei sono partiti! Mamma (ergo=LaPadronaDiCasa) ha preso papà e trolley ed insieme a dei loro amici sono andati in una cittadina della Germania dove fanno il mercatino di Natale più mega-gigante del mondo, così io e mio fratello siamo orfani per 4 giorni il che vuol dire:

  1. non dover rifare il letto
  2. girare per casa senza le ciabatte
  3. stare sotto la doccia a tempo illimitato
  4. prendere il possesso della cucina!!!

Ieri quindi mi son munita di canavacci frustini ciotole e cucchiai e ho dato sfogo alla mia libertà: ho fatto il Hot Fudge Brownie Sundae. Per i comuni mortali che non hanno avuto il piacere di assaggiare questo dolce altamente cioccolatoso l’Hot Fudge Brownie Sundae è un dolce americano che ho conosciuto andando una volta a pranzo all’Hard Rock Café (dal quale sito ho ripreso la prima immagine): una bomba ipercalorica da stendere anche il più ciccione mangia schifezze della terra!!  Ed io, alla faccia della dieta preNatalizia ho sfidato i miei trigliceridi e lo stomaco dei miei giudici (mio fratello e del Secchione).  Per la ricetta ho seguito le dosi di Ilaria , una ragazza molto carina e disponibile che passerò a ritrovare presto..anche perchè le dosi di burro dall’altra parte dell’oceano son IMPROPONIBILI; per la preparazione ho seguito una video-ricetta americana (per capire cosa minchia dicesse l’ho dovuto vedere DUE VOLTE). Con queste dosi in 6 persone normali state pieni e soddisfatti..se siete degli schifettosi come noi in 6 vi litigate il bis!

Ingredienti:

  • 90 g di burro
  • 200 g di zucchero
  • 3 uova
  • 60g nocciole tritate
  • 90 g di farina
  • 1/2 cucchiaino di lievito
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 3 noci tritate
  • gelato alla crema/nocciola/ComeViPareBastaCheSiaGelato
  • 250ml panna per dolci

Procedimento:

  • Far sciogliere il burro in una terrina a fuoco lento ed una volta sciolto aggiungervi la cioccolata a pezzettoni; deve diventare una crema omogenea
  • Dividere i tuorli e l’albume delle uova, montare quest’ultimo a neve ed amalgamarlo con il burro e cioccolato
  • prendere i tuorli ed unirvi la farina, le nocciole ed il lievito
  • unite e mescolate tutti gli ingredienti aggiungendo lo zucchero, fino ad ottenere un composto bello denso e cioccolatoso.
  • Versate il tutto in una terrina e mettete al forno per 25min circa a 180° (controllate l’interno con uno stuzzicadenti, deve rimanere un po’ cremoso, ma non CRUDO!)
  • Infine impiattate il dolce ancora caldo, mettevi sopra due palline di gelato e la panna precedentemente montata..una spruzzata di noci e BUON APPETITO!!

Non siam o riusciti a fare molte foto perchè la mia voglia di fare composizioni ieri era pari a ZERO quindi accontentatevi di me che col Brownie caldo di forno e la foto trovata su Google che più si avvicina al risultato di ieri!

36 commenti leave one →
  1. 26/11/2010 16:35

    azzz
    mi è venuto un brufolo solo a guardare la foto !!!!

    • 26/11/2010 16:37

      se ti dico le dosi di burro della prima ricetta che trovai vagando per blog diventi un brufolo!

  2. 26/11/2010 16:45

    Che meraviglia *______* Io sono sempre felice di fare delle ricette, però quando le leggo al terzo ingrediente mi sembrano complicatissime e ci rinuncio😦 Sono pigrona in questo!

  3. 26/11/2010 17:29

    Chiedere agli americani una ricetta che non faccia scappare il fegato dai corpi è una delle cose IMPOSSIBILI al mondo ahah! Tra le altre cose loro sono gli inventori della margarina spray, mica da ridere eh😉

    Meravigliosa ricetta Farnocchia!!! Beato chi l’ha assaggiata!!!😉

    • 26/11/2010 22:28

      Considera che mio fratello fa l’alberghiero e quindi da quasi chef è un gran rompipalle..però come si è leccato pure il piatto ieri!!!
      Dai lo dico: la vera ricetta si fa con 200g di BURRO!!!!

      • 28/11/2010 12:55

        ah ecco… il sangue diventa gelatina… ti scorre nelle vene solo se entri in centrifuga.
        E poi ci si interroga sul perchè gli americani siano obesi…
        vogliamo dare le colpe solo al mac donald?

        • 28/11/2010 23:19

          ma infatti VIVA LA CUCINA MEDITERRANEA (o le rivisitazioni delle ricette americane) 😉

        • 29/11/2010 02:35

          ne parlavamo ier e oggi con amici, abbiamo la cultura del cibo del mangiar bene del voler godere il cibo…
          ieri ho visto un documentario dove uno chef famosissimo olandese spiega che a differenza nostra loro mangiano per sopravvivere, non hanno una vera cultura alimentare,
          se parliamo poi degli americani, vedi macdonald e strane pizze quotidiane.

  4. 26/11/2010 19:57

    MA E’ STUPENDA! DA FARE! E’ UN OTTIMO MOTIVO PER INGRASSARE!
    (adoro la frutta secca: mi hanno regalato mezzo chilo di nocciole tostate del piemonte… le sto mangiando a manciate!)

    • 26/11/2010 22:29

      Frutta secca!!!aarrgh…..
      La mia rovina invernale!

    • 28/11/2010 12:57

      beh ingrassare senza motivo non è da persone intelligenti…
      dici .. ho evitato di ingrassare con sofisticate tecniche zen.. ora però mi pappo il dolce della CAMIONISTA e fatti miei muahuha
      Sposo la tua teoria!!
      E’ UN OTTIMO MOTIVO PER INGRASSARE!

  5. 26/11/2010 22:48

    Chissà che buona…Comnplimenti!

  6. 26/11/2010 23:11

    Carino, il “robo” superdolce!🙂
    Ma mi ha colpito quello che fate senza genitori, mi ha fatto pensare a come le persone possono essere diverse; infatti io sono stato un po’ da solo, questa estate, e non ci pensavo nemmeno a non rifare il letto :)). Ma le ciabatte? Andate a piedi nudi sul pavimento? non fa freddo, specie ora??

  7. 27/11/2010 00:41

    Mamma mia, che visione…mi sa che provo a farlo, la foto è un invito a cui non si può rinunciare…

  8. 27/11/2010 02:34

    Quando ho letto “poter stare sotto la doccia per un tempo illimitato”, tutto il resto è passato in secondo piano. Nonostante l’inquinamento, è una cosa bellissima.
    Ciao,
    Emanuele

    • 28/11/2010 23:27

      Infatti da brava pollice verde non lo faccio mai..ma quando proprio ho bisogno di un piccolo vizio eccomi là che prosciugo lo scaldabagno!

  9. 27/11/2010 13:46

    Meraviglioso! Quanto adoro la cucina schifettosa!!!😀 (Per tutte le ricette americane, anche io faccio la radice quadrata delle dosi…)

  10. 27/11/2010 15:24

    E lo sapevo che ora mi veniva la voglia…troppo buono troppo cioccolatoso, la panna e la ciliegina…ehhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm

    e ora che mangio per stare tranquilla?
    Mi toccherà correre in pasticceria…mamma che buono!
    😀 kate

  11. 27/11/2010 22:06

    spero che anche per quanto riguarda lo zucchero, abbiate diminuite le dosi rispetto a quelle americane; quando sono stato negli USA ho provato a mangiare un dolce, ma il livello di glucosio era tanto alto che in 3 settimane non ho più ripetuto l’esperienza!🙂

    e io adoro i dolci…

  12. 28/11/2010 11:31

    Goduriaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!
    Io in questi giorni ho la fissa per una specie di crostata con nutella e nocciole (per la serie: facciamoci del male!) e sto desistendo dal prepararla proprio in virtù della dieta pre-natalizia…

  13. 28/11/2010 12:53

    Ci credo io che ti comenta mezzo mondo….
    muahuha
    Brava e simpatica… come si fa a diventare amici su wordpress???
    Non devo perderti di vista camionista!!

    Fai un salto nel mio blog mi raccomando…
    l’ultimo articolo che ho scritto è sui bijoux ..
    lo so sono un uomo e non te lo spieghi ma..
    lascia fare, nulla di deviato!!
    muahuha!!!🙂

  14. 28/11/2010 23:44

    @thisisalifestory: bisogna “godere” ma rimanere un minimo genuini!!ecchecavolo 😉
    @kate: poi alla fine che hai mangiato?
    @fraPuccino: fidati, ho fatto la ricetta più leggera..alcune erano IMPROPONIBILI
    @breaking: se riesci a non cedere poi mi dici come si fa..io non resisto!!

  15. 29/11/2010 12:51

    Noooo cosa mi hai fatto vedere oggi!
    Ma sei proprio cattiva lo devo dire!😀
    Questa poverina ha sgranocchiato finocchi fino a mezz’ora fa per tentare di perdere qualche chilo ( e recuperarlo il 24 e 25 strafogandosi il suo bel capitone fritto ^_^ )..
    Deve essere delizioso …

    ciao🙂

  16. 29/11/2010 21:29

    Promemoria: non andare mai a casa di Farnocchia. MAI.😛
    Dev’essere buonissimo quell’ammasso di cioccolato e grassi di ogni tipo… sbaaaav

  17. 30/11/2010 01:09

    mhh.. forse è ripensando a questo post che mi son fiondato sul cioccolato oggi!!
    Nn manca mai a casa.

  18. 02/12/2010 18:16

    Ideale per farsi venire il diabete.

  19. 31/03/2012 12:32

    fatta e perfetta!

Trackbacks

  1. 7 links project … « Volevo fare la principessa!
  2. Rock On! « Twisted iDEAL

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: